21 SETTEMBRE 18:30-20:00 Esperia in collaborazione col Cinema Arsenale presentano: il bergamotto

 

..…il 90% del bergamotto mondiale viene prodotto in una piccola porzione di zona costiera calabrese. Moltissimi esperimenti sono stati fatti,  si è provato a coltivarlo in altre zone d’Italia, in Europa, Israele, Asia, America, ma gli unici risultati positivi sono stati raggiunti in Costa d’Avorio. Neppure in Sicilia, che è in assoluto la patria di tutti gli agrumi, il bergamotto si è degnato di “mettere radici”

Si tratta di un albero classificato come Citus Bergamia .

Per il suo aspetto potrebbe essere scambiato facilmente per un altro agrume, ma l’apparenza non deve ingannare perché è diverso da tutti gli altri sia per le sue caratteristiche olfattive che per la composizione dei suoi oli essenziali. La sua provenienza è circondata da un suggestivo alone di mistero e non è la sola cosa che non si conosce di questo piccolo alberello. Ancora oggi, nessuno riesce a spiegare precisamente perché, di tutti i posti della terra, il bergamotto abbia scelto di crescere e fruttificare solamente nella zona più a sud della Calabria e – più precisamente – nella fascia costiera della provincia di Reggio. Ancora oggi, pur con tutti gli studi eseguiti a riguardo, non è chiaro cos’è che fa di questi 100 km di terra la culla di questo capriccioso ed enigmatico frutto.Sapevate che ……….dalla buccia di questo agrume si ricava un prezioso olio essenziale che contiene al suo interno più di 350 elementi chimici. Una simile quantità non è presente in nessun altra essenza di agrumi. Il numero di elementi, le sue proprietà olfattive e la sua capacità  di rendere i profumi meno volatili e quindi molto persistenti (proprietà fissativa),  fanno del bergamotto un frutto veramente unico.

ESPERIA VI ASPETTA IL 20 SETTEMBRE ORE 18.30 – 20.00  PRESSO IL CINEMA ARSENALE  DOVE SI TERRA’ UN INCONTRO MOLTO INTERESSANTE.

PROTAGONISTA SARA’ IL BERGAMOTTO E POTREMMO SCOPRIRE LE PROPRIETA’ OFFICINALI DI QUESTO AGRUME

SARANNO PRESENTI:

Il Dott. Graziano Di  Cianni, Direttore U.O.C. di Diabetologia  e malattie  metaboliche  ASL Toscana Nord-Ovest

La Prof.ssa Tiziana Lombardi, Docente  di Botanica  generale  e sistematica presso il Dipartimento  di Scienze Agrarie alimentari e agroambientali dell’Università di Pisa

Il Prof. Mauro  Miceli, Docente  presso il Corso di Laurea in Tecniche di laboratorio  biomediche presso la Facoltà  di Scienze della Salute Umana dell’Università di Firenze.

Il Dott. Giuseppe Branca, Chirurgo  vascolare presso l’Ospedale San Giuseppe di Empoli

Autore : Esperia
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *